Centos 6: Apache e le ACL basate sull’IP sorgente

Per fare in modo che il contenuto di alcuni file presenti nella directory a cui punta Apache possa essere visualizzato solo da determinati IP sorgenti è necessario definire delle ACL direttamente nel file .htaccess posizionato nella suddetta dir, oltre ad effettuare una piccola modifica all’interno del file di configurazione di Apache stesso, ovvero /etc/httpd/conf/httpd.conf.

 

apache-logo_new.png

Il contenuto del file .htaccess dovrà essere strutturato nel modo seguente:

Order Deny,Allow
Deny from All
Allow from <IP1>
Allow from <IP2>
Allow from <IP3>
Allow from <IP4>
Allow from <IP5>

mentre all’interno del file di configurazione di Apache occorre aggiungere la seguente direttiva:

<Directory /var/www/securecontent>
         AllowOverride All
</Directory>

dove securecontent è la directory il cui contenuto vuole essere riservato solo ai suddetti IP.

Infine eseguiamo un reload della configurazione di Apache:

[root@webserver ~]# service httpd reload

ed abbiamo finito.

Alla prossima.

Centos 6: Apache e le ACL basate sull’IP sorgenteultima modifica: 2013-09-04T15:28:00+02:00da nazarenolatella
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento