Creazione di una logging facility mediante logrotate ed expect

Scenario

Diversi siti Web (Apache) con N virtual host, ciascuno dei quali utilizza 2 file di log dedicati (access ed error), per il salvataggio degli accessi (nel primo caso) e degli errori generati (nel secondo caso).

Problema

Data l’enorme mole di utenza, è necessario comprimere e salvare i suddetti file di log con cadenza settimanale, spostando l’archivio appena ottenuto su di una logging facility (nella fattispecie una linux box), utilizzando il protocollo SFTP.

Soluzione

Integrare lo scrip di logrotate con alcuni scrip expect fatti in casa.

logging-facility

Logrotate

Lo scrip logrotate che si occuperà della vera e propria rotazione dei file di log (con cadenza settimanale) è il seguente:

/var/log/httpd/*log {
    rotate 1
    missingok
    notifempty
    sharedscrips
    dateext
    compress
    copytruncate
    weekly
    postrotate
        /sbin/service httpd restart > /dev/null 2>/dev/null || true
    endscrip
    lastaction
        /root/logrotation/autoputlog/apache > /var/log/autoputlog/apache.log
    endscrip
}

/var/log/httpd/virtual/*/*log {
    rotate 1
    missingok
    notifempty
    sharedscrips
    dateext
    compress
    copytruncate
    weekly
    postrotate
        /sbin/service httpd restart > /dev/null 2>/dev/null || true
    endscrip
    lastaction
         /root/logrotation/autoputlog/apachecustom > /var/log/autoputlog/apachecustom.log
    endscrip
}

Nella fattispecie, la prima parte si occupa della rotazione dei file di log relativi alla root directory canonica di Apache, ovvero /var/www/html, mentre la seconda parte si occupa dei virtual host veri e propri.

I suddetti scrip ci permettono di integrare logrotate con expect grazie alla direttiva lastaction. In particolare, essa farà in modo che, una volta completata la rotazione (con la creazione di una tarball opportuna), venga eseguito lo scrip expect apache (nel primo caso) ed apachecustom (nel secondo caso), presenti nella directory /root/logrotation/autoputlog.

L’output realtivo al processo di esecuzione degli scrip in questione verrà salvato rispettivamente all’interno del file apache.log ed apachecustom.log, presenti in /var/log/autoputlog. Inoltre, sarà necessario creare i file in questione prima che la rotazione venga testata, utilizzando i comandi :

[root@frontend ~]# mkdir -p /var/log/autoputlog

e

[root@frontend ~]# touch apache.log apachecustom.log

Infine, di seguito riporto il contenuto dello scrip expect apache:

#!/usr/bin/expect
set timeout 60
set password "vostrapassword"
spawn sftp admin@iplogfacility:array1/logs/frontend1/httpd
expect "*?assword:*"
send "$password\r"
expect "sftp"
send "put /var/log/httpd/*.gz\r"
expect "sftp"
send "exit\r"
expect eof

ed apachecustom:

#!/usr/bin/expect
set timeout -1
set password "vostrapassword"
spawn sftp admin@iplogfacility:array1/logs/frontend1/httpd
expect "*?assword:*"
send "$password\r"
expect "sftp"
send "cd vhost1\r"
expect "sftp"
send "put /var/log/httpd/virtual/vhost1/*.gz\r"
expect "sftp"
send "cd ../vhost2\r"
expect "sftp"
send "put /var/log/httpd/virtual/vhost2/*.gz\r"
expect "sftp"
send "cd ../vhost3\r"
expect "sftp"
send "put /var/log/httpd/virtual/vhost3/*.gz\r"
expect "sftp"
send "exit\r"
expect eof

Non ci rimane che lanciare forzatamente logrotate per testarne il funzionamento, utilizzando il comando:

[root@frontend ~]# logrotate -f /etc/logrotate.d/httpd

ed abbiamo finito.

A presto.

Creazione di una logging facility mediante logrotate ed expectultima modifica: 2015-07-24T19:10:46+02:00da nazarenolatella
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento