Sincronizzazione dei contenuti Web tramite rsync

Supponiamo che vi siano in produzione N frontend Web dietro bilanciatore e che quindi, ad ogni release, si renda necessario caricare i contenuti su ciascuno di essi (rendendo la vita difficile agli sviluppatori).

Ho deciso quindi di automatizzare tale procedura mediante l’uso di rsync. In soldoni, i contenuti Web verranno caricati manualmente su un unico frontend (che fungerà da server) mentre le altre macchine fungeranno da client (ovvero aggiorneranno i loro contenuti ogni X minuti consultando direttamente la macchina server).

rsyncConfigurazione della macchina server

Tale attività si articola in due fasi: la prima consiste nell’installazione e nella corretta configurazione del demone xinetd (evoluzione del celeberrimo inetd), mentre la seconda riguarda solo ed esclusivamente rsync.

Procediamo dunque con l’installazione di xinetd:

[root@front1 ~]# yum install xinetd

ed impostiamo l’avvio automatico del demone in questione per i diversi runlevel:

[root@front1 ~]# chkconfig --levels 2345 xinetd on

Posizioniamoci nella dir /etc/xinetd.d ed apriamo in scrittura il file rsync, sostituendo la direttiva:

disable = yes

con

disable = no

In definitiva, il suddetto file, dovrà avere il seguente contenuto:

service rsync
{
        disable = no
        flags           = IPv6
        socket_type     = stream
        wait            = no
        user            = root
        server          = /usr/bin/rsync
        server_args     = --daemon
        log_on_failure  += USERID
}

Passiamo ora al secondo step relativo alla configurazione della macchina server, ovvero la creazione del file rsyncd.conf nella directory /etc:

[root@front1 ~]# touch /etc/rsyncd.conf

All’interno del suddetto file creeremo dei moduli ad-hoc contenenti tutte le direttive necessarie per la sincronizzazione dei contenuti tra server e client, ad esempio:

log file = /var/log/rsyncd.log
pid file = /var/run/rsyncd.pid
lock file = /var/run/rsync.lock
[images]
   path = /var/www/html/images
   uid = root
   gid = root
   read only = no
   list = yes
   host allow = 10.12.66.0/24

Salviamo il file ed avviamo xinetd:

[root@front1 ~]# service xinetd start

Configurazione delle macchine client

Tale configurazione consiste esclusivamente nella creazione di una entry crontab del tipo:

*      *   * * *     root          rsync -avr root@10.12.66.1::images /var/www/html/images/

ovvero ogni minuto viene contattato il server (10.12.66.1, modulo images che punta a /var/www/html/images/) e viene sincronizzato il contenuto della dir del client /var/www/html/images/.

Fine del post, alla prossima.

Sincronizzazione dei contenuti Web tramite rsyncultima modifica: 2014-11-26T10:53:29+01:00da nazarenolatella
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento