Google Chrome: attributo z-index ignorato per gli *.swf

L’attributo z-index, utilizzato nell’ambito dei fogli di stile (CSS), consente di ordinare gli elementi grafici di una pagina Web secondo la coordinata spaziale z. Purtroppo però, quando si ha a che fare con degli *.swf e si utilizza Google Crome come browser, l’attributo z-index viene totalmente ignorato, ragion per cui il filmato sarà sempre posizionato “più in superficie” rispetto agli altri elementi.

 

google_chrome_logo.jpg

Inutile dire che tale comportamento “anomalo” non si verifica nè con Mozilla Firefox nè con IE8 ed IE9.

Esiste tuttavia un workaround. Esso consiste, sostanzialmente, nell’uso dell’attributo wmod relativo al tag embed. Il valore associato all’attributo in questione dovrà essere transparent.

Ad esempio:

<embed wmode="transparent">

Inoltre, occorre inserire il seguente codice HTML tra i tag <object></object>:

<param name="wmode" value="transparent" />

Adesso anche Google Chrome sarà in grado di visualizzare gli elementi grafici della pagina nel giusto ordine di profondità.

A presto.

Google Chrome: attributo z-index ignorato per gli *.swfultima modifica: 2012-01-30T10:05:22+01:00da nazarenolatella
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento