Effetture il dump di un database sotto Linux con MySQL

Il dump di un database non è altro che un file di testo in cui sono contenute delle istruzioni SQL. Tali istruzioni hanno come scopo quello di riprodurre fedelmente il database esportato, in modo che possa essere caricato su un altra macchina continuando a funzionare correttamente.

logo-mysql.jpg

 

Per effettuare il dump del database MySQL direttamente da linea di comando occorre digitare (da shell):

mysqldump nome_del_database -u root -p > nome_del_file_dump.pl

dove la flag -u indica l’utente (ovvero root), la flag -p richiede l’inserimento della password di root ed il simbolo > indica che il risultato del comando dovrà essere salvato all’interno del file di destinazione (nome_del_file.pl).

Successivamente, per importare sulla macchina di destinazione il file appena creato è necessario usare i seguenti comandi (sempre da shell):

mysqladmin drop nome_del_database -u root -p

mysqladmin create nome_del_database -u root -p

mysql nome_del_database -u root -p < nome_del_file_dump.pl

Il primo comando ci consente di eliminare eventuali database già presenti nella macchina di destinazione e che possiedono lo stesso nome di quello che stiamo per importare; il secondo comando, invece, ci permette di creare un database vuoto. Infine, l’ultimo comando serve all’importazione vera e propria delle informazioni.

Il post termina qui, a presto.

Effetture il dump di un database sotto Linux con MySQLultima modifica: 2009-10-06T21:20:30+00:00da nazarenolatella
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento